Frosinone-Ternana; Pochesci : “Il risultato non è giusto, Conosco Dionisi dai tempi del Monterotondo, gli avrei dedicato la vittoria”

Al termine di Frosinone-Ternana, Alessandro Pochesci è intervenuto nella sala stampa dello stadio Benito Stirpe, queste le sue parole:

“Se il risultato è giusto? Non è giusto, noi giochiamo non facciamo chiacchiere, portiamo entusiasmo e oggi abbiamo avuto centinaia di tifosi da Terni. Il nostro mondo è il lavoro, oggi abbiamo avuto anche la palla per fare 3-2.
Cosa manca alla Ternana? Un allenatore più esperto, più bravo e che gioca in modo equilibrato, voglio che si faccia un gol più degli altri, andiamo sempre a rete, proponiamo calcio ma serve determinazione e cattiveria: oggi abbiamo permesso di far saltare un giocatore in area piccola, non va bene. Il Frosinone ha qualità e non ha rubato niente, ma siamo venuti qua per vincere, io non mi accontento del 2-2. Fare un punto o zero sarebbe stato uguale. Un giudizio sul Frosinone? Fa un grande calcio con grandi giocatori, deve solo avere pazienza con questo attacco stupendo. Conosco Dionisi da quando aveva 17 anni contro il Monterotondo, si è guadagnato tutto col sudore, da ragazzino era già un veterano e già faceva la differenza, se avesse vinto la Ternana oggi, anche io gli avrei dedicato la vittoria. Il Frosinone si gioca con Palermo Empoli e Bari il campionato, ma il Frosinone ha un allenatore col valore aggiunto e deve essere più spregiudicato.”