TIM CUP, PISA FROSINONE 0-1: tabellino e cronaca!

Nel secondo turno preliminare di Tim Cup, Pisa e Frosinone si affrontano in una calda serata d’Agosto. Davanti ad oltre seimila spettatori mister Gautieri schiera in campo un 4-3-3 con tridente offensivo composto da Masucci, Eusepi e Negro; Longo costretto a fare a meno di Bardi e Maiello riconferma la formazione tipo dello scorsa stagione con unica eccezione il nuovo acquisto Ciano. Parte forte il Pisa nei primi minuti di gara con due calci d’angolo che spaventano Frosinone. Al 2’ Longhi tira in porta non centrando lo specchio, sugli sviluppi del secondo al 4’ Masucci si trova davanti a Zappino, ma in posizione irregolare. Al 15’ grande occasione di Dionisi che tira in porta dal limite dell’area sfiorando il vantaggio giallazzurro. Al 21’ Eusepi tenta l’affondo in area di rigore prima di essere brillantemente fermato da Ariaudo. Al 30’ il direttore di gara concede un time-out permettendo ai giocatori di riposarsi dal gran caldo all’Arena Garibaldi. Al 26’ Paganini entra in area lasciando l’iniziativa a D.Ciofani che serve Gori di sponda permettendogli di tirare in porta: deviazione di Longhi e palla in calcio d’angolo successivamente neutralizzato da Petkovic. Al 28’ Grande occasione per il Pisa: Eusepi in verticale cerca Negro che non riesce a colpire il pallone regalando così la sfera al portiere giallazzurro. Due minuti dopo ancora Negro nell’uno contro uno con Zappino calcia in porta: pallone alto sopra la traversa. Al 31’ Il Gol del Frosinone: Paganini pesca in profondità Ciano, che dalla fascia destra serve Daniel Ciofani: facile il rigore in movimento per l’attaccante Abruzzese che porta in vantaggio il Frosinone. Al 41’ Dionisi e Ciano dialogando in offensiva provano a bucare la difesa avversaria, ma il nuovo acquisto sbaglia il controllo in corsa dopo aver ricevuto un pallone “sporco” dal suo compagno di squadra. Al 42’ Ciano serve Daniel Ciofani che girandosi colpisce in porta trovando però la respinta di Lisuzzo; poco dopo Zappino compie una prodezza respingendo il tiro di Eusepi nato un contropiede nerazzurro repentino. Si va al riposo con il vantaggio di 1-0 per il Frosinone. Si apre a ritmi notevolmente più blandi il secondo tempo. Al 53’ ci prova il Pisa con il sinistro di Mannini, la conclusione termina a lato. Al 57′ nuova occasione per il Pisa : conclusione di Negro, neutralizzata da Zappino. Al 60’ Ciano su calcio di punizione crossa la sfera al centro, ma Petkovic anticipa tutti e la fa sua. AL 69’ Luca Paganini, servito da Gori, si trova solo davanti al portiere in posizione regolare, il colpo di testa è troppo debole: l’esterno pensava presumibilmente di essere finito in off-side. Al 71’ l’arbitro ferma nuovamente il tempo per permettere ai giocatori una breve sosta. Cinque minuti più tardi Dionisi prova timidamente una conclusione dalla distanza, il pallone finisce a lato. All’ 83’ l’occasione più grande per il Pisa: Longhi manda il pallone sul fondo da pochi passi dopo essersi liberato dalla marcatura di Paganini. Subito dopo erroraccio anche di Dionisi sotto-porta, incredulo l’attaccante Ciociaro. Il Frosinone è costretto a sudare freddo nel finale, tante occasioni per il Pisa con un gol annullato per tocco di mano di Lisuzzo che a tre minuti dalla fine aveva fatto esplodere l’Arena Garibaldi trovando la rete dell’ipotetico pareggio. Dopo cinque estenuanti minuti di recupero, Longo può tirare un sospiro di sollievo: il suo Frosinone passa il turno per 1-0, guadagnandosi l’accesso alla prossima sfida contro l’Udinese. 

 PISA (4-3-3): Petkovic; Mannini, Lisuzzo, Ingrosso, Longhi; Izzillo ( 62’ Angiulli) Gucher, Di Quinzio (83’Cernigoi) ; Masucci ( 71’ Peralta), Eusepi, Negro. A disp. Campani, Birindelli, Polverini, Angiulli, Cuppone, Peralta, Carillo, Cernigoi, Maltese, Zammarini, Lidin, Favale. All. Gautieri

FROSINONE (3-4-3): Zappino; Ariaudo, Terranova, Krajnc; Paganini ( 85’ M. Ciofani), Gori ( 83 Frara), Sammarco, Crivello; Ciano, D. Ciofani ( 74’ Soddimo), Dionisi. A disp. Palombo, Vigorito, Russo, Besea, Frara, Soddimo, Beghetto, M. Ciofani, Volpe, Matarese, Tribuzzi, Obleac. All. Longo
Arbitro : Minelli di Varese
Assistenti: Cecconi (Empoli) Lombardi (Brescia)

IV Uomo: Provesi (Treviglio)

Note 
Marcatori: 31′ D. Ciofani

Angoli: 4-1 

Ammoniti: Gori (51’), Eusepi (64’), Terranova (64’) Gucher (87’), Angiulli (88’)

Spettatori: 6000 di cui Tifosi ospiti: 50

Recupero 3’ (pt), 5’ (st)