Ternana-Carpi 0-0, reti bianche al Liberati: meglio i rossoverdi

Scialbo 0-0 tra gli umbri e gli emiliani, un punti che fa felice Calabro. Due punti persi per i padroni di casa

PRIMO TEMPO– La prima occasione è per la Ternana al 6′: calcio d’angolo battuto da Paolucci, si accende una miscvhia in area e Valjent calcia di poco altas in girata. Bella azione dei rossoverdi sulla sinistra al 19′, ma Favalli crossa troppo sul portiere, che anticipa Carretta. Prima azione degna di nota del Carpi al 26′, con Favalli che salva sulla linea un tiro cross pericoloso di Hraiech. Grande chance per la squadra di Pochesci al 38′: Favalli viene liberato al cross da un ottimo fraseggio, palla a rimorchio per Tremolada che calcia con il piede debole e il tiro termina alto. Ci prova anche Defendi da posizione defilata, palla che sfiora l’incrocio dei pali della porta difesa da Colombi.

SECONDO TEMPO- Riparte bene la Ternana, che al 51′ va vicino al gol con un colpo di testa troppo centrale di Albadoro. Due minuti dopo episodio dubbio in area emiliana, con Favalli che cade a terra sul contatto con Sabbione. Occasionissima per i padroni di casa al 67′: cross di Carretta e gran colpo di testa del neo entrato Montalto, palo pieno. Lo stesso attaccante siciliano ha però la peggio sullo scontro aereo ed è costretto a lasciare il campo per Finotto. Ci prova Tremolada su punizione al 79′, para in tuffo sul suo palo Colombi. Non accade più nulla fino al termine del match, un punto che serve più agli ispiti.

TERNANA (4-3-1-2): Bleve, Valjent, Gasparetto, Signorini (86′ Marino), Defendi, Paolucci, Angiulli, Favalli, Tremolada, Carretta, Albadoro (57′ Montalto) (74′ Finotto). Allenatore: Pochesci

CARPI (4-4-2): Colombi, Poli, Sabbione, Ligi, Pachonik, Verna, Jelenic, Hraiech (71’Carletti), Pasciuti (46′ Saric), Mbaje, Nzola. Allenatore: Calabro

ARBITRO: Chiffi di Padova (Cecconi-Lanotte; IV assistente: De Remigis)

NOTE: ammoniti Albadoro, Sabbione