Beffa Ascoli: i bianconeri dominano ma il Frosinone vince al 95′

Foto Simone Fanini – La Presse

Clamorosa beffa per l’Ascoli, che viene sconfitto soltanto nei minuti di recupero da un gol di Terranova. Bianconeri che non demeritano affatto, anzi, dominano  ma vengono sconfitti immeritatamente.

La cronaca: Prima emozione al 6′ con un pericolosissimo colpo di testa di Ciofani, fuori di pochissimo. E’ Dionisi che ci prova dalla lunghissima distanza al 9′ ma la conclusione è da dimenticare. Le due squadre cercano di studiarsi per cercare i punti deboli nella prima parte della gara. Grande il colpo di testa di Favilli al 15′ e Bardi devia in angolo. Un minuto più tardi la palla balla davanti alla porta di Bardi, ma nessuno interviene per mettere in rete. Altra buon’azione dei bianconeri al 18 con un passaggio di Bianchi per Buzzegoli che scarica un destro che lambisce il palo di Bardi. Dionisi arriva ancora alla conclusione al 20′, conclusione di poco alta. Mogos si invola al 22′ e tira in porta, Bardi devia in angolo. Al 29′ cross di Mignanelli, Bardi esce bene e blocca. Favilli ci prova ancora di testa al 33′, palla che va di poco fuori. Ancora Buzzegoli al 42′ ci prova dalla distanza ma Bardi blocca bene a terra.  Finisce qui il primo tempo.

Inizia il secondo tempo. Al 47’ Mignanelli si invola sula fascia, ma l’ultimo passaggio non è determinante e il Frosinone si salva in angolo. “La nostra società è differente, presuntuosa e incompetente” è lo striscione che campeggia in Curva Sud nella ripresa manifesta la critica della tifoseria verso i vertici di Corso Vittorio Emanuele. Fiorin prova la carta Roseti, mettendolo in campo al posto di Varela. Favilli manca per un soffio l’appuntamento con il gol, quando non riesce ad agganciare un cross di Mignanelli. Carpani va al tiro al 19′  ma la palla si alza di un soffio.  Al 69′ cross di Mogos per Carpani, ma il numero 8 bianconero spara alto. AL 72′ Fiorin decide l’ultimo cambio: fuori Carpani per Clemenza. Grande palla gol per Favilli al 73′ che da due passi conclude in porta ma Bardi respinge di piede. Lanni esce benissimo sui piedi di Dionisi al 76′ impedendo una pericolosa azione frusinate. E’ Padella che si invola al 85′ con un’azione solitaria ma la conclusione non è certo delle migliori. Ciano pericoloso all’89 con una conclusione da fuori area che esce di poco fuori dalla porta bianconera. Lanni è miracoloso su Dionsi al’89, ma il Frosinone va in gol 90′ è Terranova che realizza il gol della vittoria per il Frosinone di testa da calcio d’angolo. Per l’Ascoli è una beffa clamorosa.

ASCOLI-FROSINONE 0-1

ASCOLI (4-3-2-1): Lanni; Mogos, Gigliotti, Padella, Mignanelli; Buzzegoli, Carpani (72′ Clemenza),Bianchi (50′ Addae); Lores Varela (56′ Rosseti), Baldini; Favilli. A disposizione: Ragni, Cinaglia, De Santis, Florio, Pinto, Parlati, De Feo, Perez, Santini. Allenatore: Fiorin

FROSINONE (3-4-3): Bardi; Ariaudo, Terranova, Krajnc; M.Ciofani, Frara (74′ Gori), Maiello, Beghetto; Soddimo (66’Sammarco), D.Ciofani (74′ Ciano), Dionisi. A disposizione: Zappino, VIgorito, Crivello, Russo, Besea, Tarasco, Volpe, Matarrese, , Esposito Allenatore: Longo.

Reti: 95′ Terranova

Arbitro: Minelli di Varese

Ammoniti: Addae, Padella(A)