Tim Cup, l’Ascoli batte la Juve Stabia. I bianconeri affronteranno il Chievo

Grazie alla doppietta di Favilli e alla rete di De Feo, l’Ascoli supera la Juve Stabia e passa il turno. Il prossimo avversario sarà il Chievo

 Giornata molto calda, ma pubblico molto presente. Inizia l’Ascoli con  Favilli che al 4′ cerca di agganciare il pallone ma non è puntuale. Due minuti più tardi Buzzegoli ci prova su punizione ma la palla va di poco alta sopra la traversa. Ancora bianconeri con Favilli che ci prova di sinistro, ma è altrettanto bella la parata di Bacci. Al  18′ sinistro di Buzzegoli, palla che però va alta. Al 24′ Favilli viene steso in area e viene assegnato un rigore che lo stesso Favilli realizza spiazzando Bacci. E’ il vantaggio bianconero. Baldini ci prova al 28′ con un tiro molto velleitario.  Pareggio della Juve Stabia con Paponi, che riesce a dribblare Lanni e a depositare in rete: la difesa dell’Ascoli non era ben posizionata in questa occasione. Favilli a due passi raddoppia grazie ad un passaggio di Mogos: è il 36′. Paponi di testa impensierisce Lanni al 39′ ma la palla non va in porta. Varela illumina il gioco con preziosi passaggi, uno dei quali serve ancora Favilli che però non riesce a finalizzare con precisione. Primo tempo che finisce con i bianconeri in vantaggio.

Nella ripresa, la Juve Stabia vicina al pari con un colpo di testa di Lisi. E’ Varela al 50′ a servire un assist d’oro a Favilli, ma il numero 30 bianconero viene fermato all’ultimo istante. Al 56′ Favilli vicino al terzo gol, quando riesce a saltare un difensore ma viene fermato da Atanasov ad un centimetro dalla porta. Al 18′ Lisi arriva alla conclusione alla sinistra di Lanni, ma la palla va sull’esterno della rete. Fiorin decide per un cambio quando sostituisce Baldini per De Feo al 68′. Bianconeri che cercano di controllare la gara e arrivano al terzo gol  grazie al gol di De Feo, servito da un assist al bacio di D’Urso. Juve Stabia che accorcia le distanze al 74′ grazie ancora a Paponi, che sfrutta un errore di Mogos. Buon intervento di Lanni al 77′ che devia in angolo un tiro dalla distanza di Viola, che ci prova ancora al 81′ ma la conclusione lascia molto a desiderare. Buzzegoli ci prova su punizione al 88′, sfera che passa di poco

 

TABELLINO

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Mogos, Gigliotti; Carpani, Mignanelli,; Adda, Buzzegoli, Varela, D’Urso (85′ Cinaglia), Baldini (68′ De Feo); Favilli (73′ Santini)  Allenatore: Fiorin

JUVE STABIA (4-3-3): Bacci; Crialese Bachini, Atanasov, Nava; Mastalli,Calò (72′ Cancellotti), Viola; Berardi (61′ Rosafio) Strefezza (46’Lisi), Berardi. Allenatore: Ferrara

Arbitro: Baroni di Firenze

Reti: 24′ rig. e 36′ Favilli, 73′ De Feo (A) , 28′ e 75 ‘Paponi (J)

Ammoniti: Calò, Paponi (J), Gigliotti, Addae (A)